L’endoscopia digestiva rappresenta lo studio del tubo digerente (esofago, stomaco, piccolo intestino e colon) attraverso sonde (endosocopio, ecoendoscopio, videocapsula) che permettono una visualizzazione diretta del viscere e l’applicazione di procedimenti a scopo diagnostico (es. biopsie) e terapeutico (es. polipectomia).

tubo-digerente

Le principali prestazioni endoscopiche sono rappresentate dalla gastroscopia, la colonscopia, l’ERCP, l’ecoendoscopia, la videocapsula endoscopica.

Le prestazioni endoscopiche vengono suddivise in diagnostiche e operative (di I, II e III livello) che possono essere erogate in regime ambulatoriale o di ricovero (Day Hospital e ordinario).

slider-2